L'intangibilità del colore

domenico d'oora

  • Inaugurazione:

    Venerdì 11 Ottobre 2019 - ore 18:00

  • Dove:

    Villa Scabello - Via varotara, 57 Mirano (VE)

  • Quando:

    dall'11 Ottobre all'11 Novembre 2019

  • Presentazione:

    Giorgio Bonomi e Massimo Donà

  • Curatore:

    Giorgio T. Costantino

Double monochrome slate painting, 2019, polimero acrilico su ardesia, cm 19x23x4.5
Time painting, 2017, polimero acrilico su tela sagomata, cm 180x130x7
Red Mercury silver, polero acrilico e resine su tavola multistrato + Pvc sagomati, cm 40x30x6
Vigil of azure, 2017, polimero acrilico su tela sagomata, cm 180x130x7

Double monochrome slate painting 2018, polimero su ardesia, cm 31x20x4

L’artista che espone è Domenico D’Oora nato a Londra nel 1953 e vive a Castelveccana (Va).
Dopo il Liceo Artistico nel 1976 si laurea in Pittura all'Accademia di Belle Arti di Brera con Guido Ballo e qui frequenta lezioni di psicologia della forma e Cromatologia.
Dagli anni 2000 inizia una concentrazione minimale con superfici monocrome e supporti svasati, realizzando un effetto di pittura – scultura aggettante dove le opere sono connotate dall’offrirsi del colore/spazio in una multidimensionale fisicità.
Con gallerie in Italia, Germania e Svizzera realizza 50 mostre personali.
Dal 1998 è conduttore del Laboratorio di Arteterapia della U.O. Psichiatria. 

alcuni artisti della mostra

a cura di:

giorgio t. costantino

Dona il tuo 5/1000

Codice fiscale per la destinazione del 5/1000 04198610273
IBAN per donazioni: IT 49 E 08749 36191 036000002625
Sostieni anche tu la ONLUS Giovani Leoni!

Aiutaci a conoscere altre persone!

  • +39 041 93 01 25
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Fondazione Giovani Leoni ETS Via Varotara n, 57 30035 Mirano, (Ve) Italia