Riccardo
Riccardo
Riccardo

Cos’è il metodo Feldenkrais

UN APPROCCIO DOLCE, DELICATO, CHE AIUTA IL CERVELLO A CREARE NUOVE CONNESSIONI, IMPARANDO SPONTANEAMENTE, LAVORANDO COL MOVIMENTO, PER MIGLIORARE LE CAPACITÀ DI APPRENDIMENTO DEL BAMBINO AIUTANDOLO A SENTIRE COSA ACCADE AL E NEL SUO CORPO PER MIGLIORARE IL SUO COMPORTAMENTO, L’ORGANIZZAZIONE NEUROLOGICA E, CONSEGUENTEMENTE, I SUOI MOVIMENTI.

Il “Metodo Feldenkrais” è un processo di apprendimento individuale basato su una stretta integrazione tra movimenti, sensazioni, sentimenti e pensiero che ha come fine il funzionamento efficiente del corpo umano.
A partire dalla consapevolezza del proprio corpo, dei suoi limiti, delle sue potenzialità, delle sue azioni e reazioni, il Metodo Feldenkrais, consente di individuare, ridurre o evitare dolori, malesseri psicofisici, riduzioni posturali o funzionali e a ristabilire un tono muscolare equilibrato in tutto il corpo.
Oltre a ciò, tale metodo è particolarmente apprezzato nel mondo dello spettacolo e dello sport poiché porta ad incrementare le proprie prestazioni.
Si tratta di un lavoro raffinato di presa di coscienza delle sensazioni provenienti dal proprio corpo e dall’osservazione non del movimento in sé, ma di “come” il movimento viene eseguito.

Migliorando la consapevolezza di sé si arriva ad aumentare la maturazione del sistema nervoso e quindi si giunge ad apprendere delle sequenze di movimenti in maniera più efficace di prima.
Si acquisiscono via via nuovi schemi di azione che portano a movimenti consapevoli.


Ciascuno giunge così a fare le cose che sa fare in modi diversi e nello stesso tempo può liberare se stesso da comportamenti stereotipati e da movimenti abituali eseguiti meccanicamente, spesso causa di blocchi e di irrigidimenti.
Si tratta di un approccio dolce che si focalizza, anziché nello sforzare l’allievo ad acquisire le tappe che non ha raggiunto, attività che rischia di evidenziare in maniera maggiore le limitazioni di cui soffre, nell’aiutare il cervello a creare nuove connessioni, imparando spontaneamente.È stata questa l’idea innovativa di Moshe Feldenkrais (1904-1984) ingegnere e fisico israeliano di origine russa che dopo aver svolto approfonditi studi sull’anatomia, sulla psicologia e neurofisiologia umana e soprattutto infantile, mise a punto sequenze di movimenti che divennero veri e propri processi di apprendimento per il funzionamento ottimale del corpo.

In particolare furono importanti gli studi che egli fece intorno ai processi di Apprendimento Infantile, allo Sviluppo Motorio del bambino e dello struttura-funzione del corpo e del cervello poiché proprio attraverso quei movimenti che simulano l’apprendimento naturale dei bambini, possono essere recuperate o migliorate funzionalità mai acquisite, danneggiate o perse per diverse cause (paralisi cerebrale infantile, ictus, etc.).
In Italia c’è un’eccellenza, a Strigara di Sogliano al Rubicone (FC): il “Centro Scientifico del Movimento” di Simone Broccoli (esperto insegnante Feldenkrais) ove si tiene da diversi anni il Corso Professionale di cui Eilat Almagor è la Direttrice Didattica.

Riccardo


Secondo il metodo Feldenkrais si parte da cosa il bambino sa fare e non da ciò che non riesce a fare!



Riccardo, nato nel 2014, a causa di un’asfissia perinatale ha riportato danni cerebrali che hanno portato alla severa diagnosi di “paralisi cerebrale infantile”, di tipo "spasticità bilaterale". Il verdetto degli specialisti è stato molto severo: “non potrà mai camminare, afferrare un oggetto, alimentarsi da solo, parlare”; questo punto di partenza ha permesso ai genitori di Riccardo di approfondire la ricerca dei metodi che possano favorire il migliore sviluppo delle abilità dei bambini con simili diagnosi.

La scoperta del metodo Feldenkrais è avvenuta dalla lettura dei libri di Normad Doidge “Il cervello infinito” e “Le guarigioni del cervello”.

Il piccolo Riccardo ha tratto grandi benefici dal metodo Feldenkrais ed ha iniziato un percorso di continui miglioramenti.

Riccardo sta continuando a ricevere lezioni da parte di Eilat Almagor e dai suoi allievi. Straordinaria senior trainer ed insegnante Feldenkrais, tra quelli con maggiore esperienza al mondo ed in particolare nell’insegnamento ai bambini colpiti da una qualche disabilità.

Eilat Almagor tiene il suo corso di formazione per insegnanti Feldenkrais in Italia, presso il Centro Scientifico del Movimento di Simone Broccoli a Strigara di Sogliano al Rubicone (FC).

Dona il tuo 5/1000

Codice fiscale per la destinazione del 5/1000 04198610273
IBAN per donazioni: IT 49 E 08749 36191 036000002625
Sostieni anche tu la ONLUS Giovani Leoni!

Aiutaci a conoscere altre persone!

  • +39 041 93 01 25
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Fondazione Giovani Leoni ETS Via Varotara n, 57 30035 Mirano, (Ve) Italia